aser_icon

Come imparare a cucinare: 10 trucchi per iniziare subito

comeimparare

Imparare a cucinare da soli si può: basta seguire pochi semplici trucchi per iniziare a preparare le prime ricette.

Avvicinarsi per la prima volta ai fornelli, senza un vero e proprio insegnante in carne e ossa è possibile; ma per capire come imparare a cucinare avrete bisogno di una guida fatta di pochi e semplici trucchi.

Prima di capire come imparare a cucinare in 10 semplici trucchi è importante avvicinarsi a questa nobilissima arte con lo spirito giusto; il che significa essere innanzitutto di buon umore! Avvicinarsi ai fornelli con la giusta dose di positività è già il primo passo per dei risultati più che soddisfacenti!

Cucinate quindi con passione e il resto verrà da sé! Ecco allora i 10 trucchi per imparare a cucinare!

1. Come imparare a cucinare: cucinate quello che vi piace La prima regola per imparare a cucinare è fidarsi del proprio istinto in cucina! Quali cibi si combinano bene e cosa ha un buon sapore per il vostro palato? Tutte queste informazioni sono già nella vostra memoria semplicemente perchè ne avete avuto esperienza durante tutta la vita, basta pensare ai manicaretti di nonne e mamme. Cominciate quindi col preparare qualcosa che vi piace, che non vedete l’ora di mangiare e che vi fa venire l’acquolina in bocca!

2. Come imparare a cucinare: ricettari Procuratevi dei buoni ricettari. Evitate l'errore da principianti di comprarne tantissimi; non faranno che confondervi. Scegliete quelli che più attirano la vostra attenzione e che presentano ricette accompagnate da splendide foto. Se siete fortunati potete consultare i vecchi ricettari di famiglia, che rappresentano sempre un’eredità preziona di nonne e bisnonne.

comeimparare1

3. Come imparare a cucinare: materie prime Uno dei primi passi da fare per imparare a cucinare è scegliere bene le materie prime da usare. L’alimentazione sana viene prima di ogni cosa, quindi privilegiate sempre l’acquisto di prodotti freschi e genuini e possibilmente di stagione. A questo proposito ecco un'ottima guida su quale frutta e verdura comprare ad ottobre!

4. Come imparare a cucinare: semplicità Siamo spesso condizionati e suggestionati da un’idea di cucina sofisticata e complessa. Al contrario, per iniziare subito a cucinare non bisogna cercare di realizzare grandi piatti. Il segreto è nella semplicità. Un buon piatto di spaghetti ben presentato fa già di voi un cuoco provetto.

5. Come imparare a cucinare: la terminologia Finora vi abbiamo dato un’idea di come approcciarvi ai fornelli. Ora avete bisogno di un pizzico di conoscenza tecnica. Imparate quindi la terminologia di base. Dovrete imparare cosa significano e cosa indicano termini come grigliare, friggere, saltare in padella, tagliare a julienne, bardare e irrorare ecc. I vostri ricettari di qualità dovrebbero contenere questi termini. In caso contrario non avrete difficoltà a trovare le spiegazioni su internet. Questi termini sono fondamentali per imparare a cucinare bene!

6. Come imparare a cucinare: il tempo Un aspetto fondamentale per imparare a cucinare bene è prendere dimestichezza con i tempi che occorrono per preparare i vari piatti. Una volta “azzeccati” i tempi giusti le vostre ricette saranno più semplici di quanto crediate!

comeimparare2

7. Come imparare a cucinare: la cucina e i suoi attrezzi Per poter cucinare è necessario acquisire velocemente una certa dimestichezza con i fornelli, oltre che con strumenti quali i piccoli elettrodomestici (minipimer, frullatori elettrici, microonde). Questo non significa utilizzarli tutti nello stesso momento, cercando di preparare una ricetta eccessivamente difficile. A questo proposito consultando quest’articolo troverete gli utensili da cucina più curiosi.

8. Come imparare a cucinare: la varietà Dopo un periodo di rodaggio iniziale in cui preparerete spesso gli stessi piatti potrete finalmente arricchire il vostro bagaglio culinario e cimentarvi nella preparazione di ricette differenti sperimentando la varietà della cucina italiana! Per cominciare rendete più saporite le ricette che già sapete preparare, magari utilizzando le spezie o aggiungendo erbe diverse. Col passare del tempo, diventerete sempre più sicuri nel portare varianti alle ricette fatte da altri e nel crearne addirittura di vostre.

9. Come imparare a cucinare: igiene e pulizia Lo dicono anche i migliori chef: la cucina deve essere un luogo pulito. In cucina l’igiene è importantissima, anche perché c’è una forte concentrazione di carica batterica. Tenete quindi sempre puliti tutti gli strumenti da cucina: taglieri, coltelli, minipimer, frullatori elettrici ecc... E’ importante sterilizzare, quando possibile, con una soluzione di acqua e alcol puro a 90 gradi, settanta per cento di acqua e trenta per cento di alcol commestibile.

10. Come imparare a cucinare: il fondo del vino I fondi del vino non vanno assolutamente buttati, perché possono essere utilizzati per cucinare! Aggiungendo un po’ di miele o dello zucchero si può ottenere una riduzione del vino avanzato. che potrà servire per insaporire la classica fettina in padella oppure un dolce.

  • AIA - Agricola Italiana Alimentare S.p.A. - Unipersonale
  • Piazzale Apollinare Veronesi, 1 (ex via Sant'Antonio, 60) - 37036 San Martino Buon Albergo (VR) Italia
  • Tel. +39 045.87.94.111 - Fax +39 045.89.20.810
  • N. Registro Imprese di Verona e C.F. e P.IVA 00233470236
  • R.E.A. Verona n. 110039 - Capitale Sociale € 5.000.000 i.v.
  • Sede Amministrativa: Via Valpantena, 18/G - Quinto di Valpantena 37142 Verona (Italia)
  • Tel. +39 045.80.97.511 - Fax +39 045.55.15.89